Come fare gli auguri in lingua greca? Ecco…

Buon Natale, Buona Pasqua etc...
ecco come fare gli auguri in greco!

Quale occasione migliore di Dicembre, che è il mese di Natale, per imparare a fare gli auguri in greco? Come sa chi mi segue da un po', in termini di utilizzo della lingua greca, sono un'analfabeta totale. Non ce la posso fare, è troppo difficile, lo ammetto!

Ecco allora che per fare una figura dignitosa ho chiesto a Nikos, co-fondatore del sito e-commerce di enogastronomia e cosmesi greca GreekFlavours, di aiutarmi traducendo per voi e per me gli auguri greci più in voga.

Dal Natale alla Pasqua sino a... Vediamo tutto  insieme a Nikos (che vi presento tramite foto: lo vedete a sinistra; al centro lo zio acquisito Tasos, a destra il collega italiano Emanuele. Cosa stanno facendo? Stanno raccogliendo le olive per l'olio extravergine che producono: Lucius)

Ma torniamo agli auguri, eccoli:

Buon Natale —> Kala Xristougenna

Buona Pasqua —> Kalo Pasxa

Buon Compleanno —> Xronia Polla
Xronia Polla lo lasciamo per ultimo in quanto è un po' il jolly degli auguri in greco; vale un po' per tutte le situazioni.

E se questi sono gli auguri che accomunano Grecia e Italia (li si porge in entrambe le nazioni), vediamo ora quelli specificatamente greci. E' ancora Nikos di GreekFlavours, ve lo dico, a farmi risvegliare dal torpore italico ricordandomi che è vero che Italia e Grecia sono una fazza una razza ma attenti... Ci sono occasioni che svelano la diversità tra Grecia e Italia.

Vediamo quando:

il lunedì: se il lunedì mattina l'italiano medio è arrabbiato come una pantera il greco, invece, sprizza speranza e buon umore. Il lunedì mattina, solitamente in ambienti lavorativi, il nostro ellenico pronuncia spesso e volentieri l'augurio "buona settimana" - kali evdomada.

il primo giorno del mese:  altra specificità da sottolineare è il "buon mese": ovvero il primo giorno di gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio... va bé... ci siamo capiti... si dice kalo Mina!

Quindi quando siete al telefono in ufficio, è il primo del mese, avete un collega greco oppure volete semplicemente ostentare un'adesione totale alle tradizioni elleniche andate giù di brutto di: kali evdomada kai kalo mina.

Un grazie a Nikos, un saluto a Emanuele (collega di Nikos che ha appena avuto due gemelline) e un click sotto se volete sapere quale è la festa religiosa più importante della Grecia... Non il Natale ovvio:

Nessun commento ancora

Lascia un commento