Sette giorni in Grecia: 5 motivi per leggerlo!

"Sette giorni i Grecia" è il libro interamente dedicato alla Grecia scritto da Emanuele Apostolidis e illustrato da Isacco Saccoman. Racconta la storia vera di Emanuele, mezzo greco mezzo italiano, che abita in Italia e - diciamolo - quasi si vergogna della sua metà ellenica. Un po' la rifugge, un po' la nasconde, un po' la soffre fino a che.... interrompo la trama per lasciare un po' di sana suspense.

Io l'ho letto, il libro, e ve lo consiglio per questi 5 motivi:

  • Libro sui generis: si sviluppa attraverso diversi tipi di narrazione: c'è una parte a fumetti (illustrata dall'Isacco) che racconta la storia di Emanuele (odio, riscopro, amo la Grecia); c'è un taccuino di viaggio con info, aneddoti e suggerimenti per le proprie vacanze elleniche; ci sono alcune pagine dedicate ai piatti tipici e al dizionario linguistico per impediti (tipo me). Ultimissime le pagine bianche per i propri appunti di viaggio.
  • Ci si immerge nella Grecia delle "grecate" come dico io: alcuni esempi? Emanuele (che io chiamo ora Manolis xaxaxa) arriva in Grecia bello per accompagnare la nonna che ha problemi burocratici. Ecco cosa gli capita di sentire: "purtroppo, in questo periodo l'hotel è chiuso. Il proprietario ti ha lasciato le chiavi. Ricordati, prima di ripartire, mettile sotto lo zerbino." Oppure: "avevo appuntamento con Stavros alle 9 di mattina per andare in banca a  risolvere il problema... Si presenta con più di un'ora di ritardo... senza scuse... come se fosse normale". E qui, ammettetelo, ce la si ghigna.
  • Vi può far cambiare opinione su Atene: la descrive infatti come una città da visitare e non una in cui passare di corsa. Anche lui stupito vi dà delle dritte carine.
  • Potete leggerlo in 2 ore: e qui non voglio sminuire il libro ma, al contrario, sottolineare il fatto che è molto piacevole e si legge in una tirata unica. Dato poi che abbiamo tutti poco tempo il fatto che non sia troppo lungo non è un male. Anzi!
  • I due autori: sono giovani, simpatici (sembra) e veri! Eccoli a voi:

    Emanuele

    Isacco (il biondo)

Ecco, allora, che se vi ho incuriositi vi lascio il link per comprarlo on line:
www.ibs.it

Fatemi sapere se lo prendete e, una volta letto, se vi è piaciuto.

A breve, forse, una piccola sorpresa sempre dedicata a questo libro! Seguitemi su Facebook!

Nessun commento ancora

Lascia un commento