Imparare il greco? La vera tragedia greca…

Andate in Grecia da anni, spiluccate due o tre parole di ελληνικά, desiderate approfondire il tutto ma la pigrizia è troppa. Perché parlare greco è il vostro massimo traguardo, ma lo studio non proprio.

Comprensibile ed accettabile anche perché il vero dramma non è il non sapere parlare greco, bensì parlarlo pochissimo ma avere voglia di fare bella figura. Ecco 3 cose che possono succedere se parlate poco, ma veramente λίγο λίγο, il greco.

al BAR: con esaltazione massima, ed ansia terribile, pronunciate la micro frase Θέλω γιαούρτι με μέλι (voglio yogurt con miele). La ragazza capisce di brutto e voi, con il sorrisetto del tipo "va che brava", la guardate gongolando. Peccato che, avendo sentito questa frase pronunciata in modo perfetto, la tipa davanti a voi vi spiattella una frase lunghissima e velocissima che vi fa cambiare immediatamente espressione. Mentalmente le dite "non capisco una mazza, il sapere parlare era una speranza di gloria e grandezza ma in realtà sono una bestia, chiedo venia". In realtà vi trovate umilmente a dire "Sorry I don't understand". E lei, che prima vi guardava come una compatriota e non come una turista sfigata, vi guarda con espressione anonima snocciolando la frase in inglese: "Do you want something else?".

con gli AMICI GRECI: riuscite ad azzeccare un paio di frasi giuste, avete addirittura ordinato una birra, un'insalata e una moussaka in lingua greca. Il cameriere ha capito, gli amici hanno capito peccato che... Vi correggono sulla pronuncia e sulla velocità!!!! Perché il greco, lo crediate o no, parla a velocità supersonica. Forse è per questo che tutto il resto lo fa al ritmo del siga siga, forse per compensare. E voi, in fondo al cuore, pensate e dite: "ma che cacchio... anche la pronuncia. Un attimo φίλος, la pronuncia e soprattutto la velocità lasciamela da parte, e fammi un po' di complimenti se dopo soli 20 anni di frequentazione ellenica riesco addirittura a dire "the cat is under the chair" in greco.

con la PROF: ecco, allora, che vi sforzate di brutto e cercate di sfruttare ogni occasione per esprimervi in greco. Ecco allora che, con sommo dispiacere della vostra prof, le inviate frasi mezze cannate attraverso ogni tipo di messaggistica. WhatsApp, Messenger, Instagram... La poveretta, insomma, si sente braccata. Perché la prof, da brava greca, è lusingata del fatto che vogliate imparare la sua lingua ma è anche velatamente smaronata dal dover controllare tutti 'sti WhatsApp, Messenger, Instagram e, soprattutto, dal dover decifrare il vostro greco mostruoso e al limite dell'incomprensibile che le tocca correggere.

E se il greco è la vostra fissa, leggete questo MINI DIZIONARIO che vi insegnerà le frasi basic per ordinare in taverna.

Ps: questo post lo dedico alla mia prof Evanghelia...

Credit Immagine


Nessun commento ancora

Lascia un commento